Papusse #BeTheChange

#BeTheChange

il cambiamento inizia da te

Attraverso la campagna #BeTheChange, svelata progressivamente a partire dall’8 marzo, Papusse interpreta l’opportunità di una rinascita e il desiderio di cambiamento, celebrando la nuova stagione con un invito a riscoprire senso di appartenenza, passione e impegno. Un film ambientato a Milano, tra luoghi di bellezza storica e nuove aree urbane, sarà un tributo all’armonia che si cela nella transizione con particolare attenzione alle donne. Non cambia infatti la predilezione per collaborazioni al femminile, alla base del modus operandi Papusse, e per la campagna #BeTheChange clienti e collaboratrici prestano la loro voce per trasmettere un messaggio di appartenenza, consapevolezza e unione al femminile

Carlotta Minuto,

Founder e CEO Papusse

 

Il cambiamento che desideriamo inizia da noi. Se vogliamo vedere un cambiamento, dobbiamo essere il cambiamento. Le donne sono piene di coraggio, grazia e forza. Cambieremo per le nostre figlie, correremo dei rischi. Il primo passo per cambiare è dare importanza ai propri sogni, credere nelle proprie capacità, coltivare le passioni, esplorare il proprio talento. Il cambiamento inzia dentro di noi.

Il cambiamento è un processo costante che fa parte intrinsecamente del nostro essere, è impossibile scegliere di non cambiare e di rimanere sempre gli stessi. La vera difficoltà non è cambiare, ma scegliere cosa cambiare e come cambiare. Solo ponderando ogni giorno questa cruciale scelta possiamo fare la differenza.

Valentina De Santis,

CEO Grand Hotel Tremezzo

 
 

Kelly Russell, Head of Sustainability &

Communication COIMA SGR

Managing Director Fondazione

Riccardo Catella

 

Credo fermamente che il vero cambiamento nell’umanità risieda nei gesti quotidiani e nelle scelte che ciascuno fa ogni giorno. Fare volontariato, che per ciascuno di noi può rivelarsi prezioso, presso una associazione locale che supporti la comunità. Fare uno sforzo consapevole per non inquinare, o per limitare consumi eccessivi delle nostre risorse limitate. Sorridere. Essere gentili. Rispettare ogni vita allo stesso modo. Essere un esempio, in questo modo, per le nostre madri, figlie, nipoti, ma anche per i padri ed i figli, perché solo attraverso uno sforzo comune, multi-generazionale, culturale e di genere possiamo tutti essere parte del cambiamento e determinarlo.

Cambiamento significa crescita personale ed evoluzione. Cambiare noi stesse ci porta verso le donne che desideriamo diventare mentre i cambiamenti esterni, di solito circostanze estranee al nostro controllo, ci mettono alla prova e ci formano nel corso della vita. Le situazioni che non ci appartengono si concludono naturalmente, ed il cambiamento stesso ci conduce a nuove opportunità. Il cambiamento è inevitabile, dunque è fondamentale accettarlo con la consapevolezza che esso ci aiuta a divenire la versione migliore di noi stessi – per noi stessi, per i nostri cari e per il mondo.

Emily Claire Clarke,

Founder Busy Bee Well

 

Roberta Agovino, Fotografa

Non sempre il cambiamento equivale a migliorare, ma sicuramente per migliorare bisogna attuare dei cambiamenti nella propria vita. Non accontentarsi di quello che si ha, ma cercare di avere sempre nuovi stimoli per eccellere. Spesso ci lamentiamo della nostra vita, in ambito lavorativo o affettivo, ma non possiamo pretendere che le cose cambino se noi non facciamo nulla affinché ciò avvenga: nulla cambierà mai se noi non lo vogliamo davvero. Cambiare significa cercare di diventare la migliore versione di noi stessi.

Partecipa alla campagna #BeTheChange! Qual è il cambiamento che desideri? Invia il tuo contributo a press@papusse.com, una selezione verrà pubblicata su eMag e sui nostri canali social